Gli oli essenziali AVVERTENZA: queste pagine sono pubblicate a scopo esclusivamente informativo. Qualsiasi utilizzo delle metodiche descritte a fini terapeutici deve essere effettuato solo dopo aver consultato il proprio medico curante.
 

Ma quali sono gli oli essenziali da utilizzare ? Eccoli !


Alloro : 

aiuta la digestione, combatte le fermentazioni eccessive, rinforza l'organismo contro le malattie da raffreddamento.


Basilico : 

tonico del sistema nervoso e antispasmodico, dà beneficio nei casi di stress intellettuale, di emicranie e disturbi digestivi.


Eucalipto : 

balsamico, fluidificante del catarro ed espettorante; secondo alcuni autori può essere impiegato per abbassare la glicemia.


Finocchio : 

antifermentativo intestinale e diuretico, viene anche largamente usato per migliorare la produzione di latte da parte delle neo-mamme.


Issopo : 

potente disinfettante delle vie respiratorie, è eccellente per depurare l'organismo a fine inverno e per migliorare le digestioni difficili.


Lavanda : 

non è solo un delicato profumo, ma anche un buon antispasmodico e analgesico ed è provvista di notevoli proprietà balsamiche.


Menta : 

stimolante della digestione, sostiene la pressione arteriosa e la vitalità di tutto l'organismo.


Origano : 

stimolante generale ed ottimo per i disturbi digestivi, è utile anche nelle infiammazioni delle vie respiratorie e per i dolori mestruali.


Pino silvestre : 

indispensabile nelle infiammazioni delle vie respiratorie per le sue qualità balsamiche, antisettiche ed espettoranti.


Rosmarino : 

stimolante di tutte le funzioni organiche, è anche antisettico delle vie respiratorie ed indispensabile a chi soffre di ipotensione.


Salvia : 

tonifica tutte le funzioni organiche, è anche utile in bronchiti, infiammazioni della gola, mestruazioni irregolari, eccessiva sudorazione.


Timo : 

balsamico e disinfettante delle vie respiratorie, dell'apparato digerente ed urinario, è un eccellente tonico generale.