Franciacorta in fiore ogni anno a maggio
franciacorta-in-fiore-2012-18-20-maggio (30K)
Franciacorta in Fiore 2015: il viaggio continua Tra fiori e vigne per scoprire le eccellenze che offre la Franciacorta Cazzago San Martino, 9 Febbraio 2015. Si riconferma, dopo i 16 successi già raggiunti, la replica di Franciacorta in Fiore - Rassegna botanica organizzata dal Comune di Cazzago San Martino in collaborazione con la Pro Loco Comunale durante il consueto terzo weekend di maggio. Dal 15 al 17 maggio 2015 sotto i riflettori saranno nuovamente la qualità del mondo della floricoltura combinata con lo splendido paesaggio franciacortino che fa da sfondo alla manifestazione, forte della consolidata direzione artistica costituitasi nella scorsa edizione, che affianca la Pro Loco Comunale di Cazzago S. Martino. La volontà della manifestazione di divulgare eccellenza ha permesso all'organizzazione di ottenere per la XVII^ edizione anche l'importante patrocinio di EXPO 2015, che ha riconosciuto in questo evento gli scopi che sottintendono all'imminente Esposizione Universale, ovvero progettare e realizzare iniziative di promozione e valorizzazione del sistema sociale e culturale del territorio. Un appuntamento che unisce lo spettacolo della natura alla maestosità delle ville che la punteggiano, scenario perfetto per ospitare le migliaia di visitatori che ogni anno si addentrano curiosi per riscoprire i luoghi senza tempo del territorio della Franciacorta. Anche quest'anno saranno le dimore storiche di Bornato, frazione del comune di Cazzago San Martino della provincia di Brescia, che apriranno le loro porte: Cascina Orlando, Castello Orlando, Antica Volta di Ambrosini Battista, La Rocca, il prato e Palazzo Secco d'Aragona, Villa Fanti e il Frutteto Dalola a Bornato. Da quest'anno, ad arricchire il prestigio della manifestazione, apriranno i cortili alla rassegna anche Cantina Biondelli e Cascina Ambrosini. Fulcro della manifestazione rimane la continua ricerca di novità nell'ambito della cultura del verde, un viaggio educativo alla scoperta delle molteplici varietà di piante rare ed esemplari di fiori, tutti presenti grazie alla copiosa partecipazione di espositori che accorrono entusiasti da tutta Italia, nonché dai convegni, seminari e workshop tecnico-creativi che animano i 3 giorni dell'evento. Allestimenti curati ed attenzione al dettaglio sono i princìpi chiave di questa importante manifestazione che ogni anno cerca nuovi spunti e nuove collaborazioni per far risaltare la sua terra e i suoi tesori tutti da scoprire, a coronare un evento che si conferma in ogni edizione come uno degli appuntamenti più attesi dagli amanti del verde. Anche quest'anno non mancherà il Festival dei giardini di Franciacorta - dal titolo "Sogno o son desto?" - concorso di progettazione e realizzazione di giardini temporanei dedicato a professionisti del settore che potranno dare libero sfogo alla loro fantasia, mettendo in campo le loro abilità per dare vita ad innovativi approcci col mondo del verde. Un rendez-vous questo ormai atteso con entusiasmo dagli appassionati del settore e non, che si addentrano in spazi verdi nuovi e particolari, scoprendo veri e propri angoli da sogno. Questa fiera di fiori e piante rare e classiche è giunta con orgoglio al suo quinto trionfo, dal 2010 infatti riceve la Medaglia del Quirinale, oltre a godere del Patrocino della Commissione europea, di alcuni Ministeri, della Regione Lombardia, dell'ERSAF regionale, della CCIAA di Brescia, di Mille Miglia, del Sistema Brescia per EXPO 2015, della Delegazione FAI Brescia e dell'UNPLI (Unione Nazionale delle Pro Loco d'Italia). Per maggiori info: Pro Loco Comune di Cazzago San Martino Tel. 030 77 50 750 (Interno 8) - cell. 339 35 98 519 E-mail: segreteria@franciacortainfiore.it Web: www.franciacortainfiore.it Facebook www.facebook.com/franciacortainfiore "I tre antichi comuni di Bornato, Calino e Cazzago, riuniti in una organica entità amministrativa nel Municipio di Cazzago San Martino nel 1928, hanno tutti una loro storia antica ed onorata, che pure individuandoli non toglie ad essi quel carattere di omogeneità che ne permise la fusione un tempo e che tuttora la mantiene. Fattori geografici, economici, religiosi e sociali caratterizzano questa piccola regione, posta nel cuore della Franciacorta, che è una delle più amene e pittoresche plaghe di Lombardia. Queste colline, dominate da chiese, da ville e da castelli, si mantengono sull'altezza di un paio di centinaia di metri sul mare, equidistando una decina di miglia da Brescia. Il bacino morenico del Sebino si colloca appunto in questa verde conca, tra le molte strade, i corsi d'acqua, gli alberi ed i centri abitati della campagna, tra campi, prati e vigne." (Bernardo Minelli, Bornato, 1954).
Nel mese della fioritura delle rose, che accompagnano i filari dei vigneti di Franciacorta, sull'onda del successo nazionale - e ormai anche internazionale - che la contraddistingue, questa mostra botanica primaverile, che dalla scorsa edizione ha l'onore di fregiarsi della Medaglia d'Oro del Presidente della Repubblica, si prepara ad accogliere i visitatori con numerose novità e partner d'eccellenza, per un programma ricco di eventi collaterali, che faranno da sfondo alle splendide rose e alle coloratissime erbacee perenni, protagoniste indiscusse delle tre giornate in cui si svolgerà la rassegna. Dopo la Fattoria di Villa Maggi e, prima ancora, Villa Monte Rossa, che le hanno fatto da cornice per due interi lustri, nel bel mezzo di maggio, come da tradizione, torna Franciacorta in fiore, per la 13^ edizione a Palazzo Guarneri e a Palazzo Bettoni-Cazzago, due importanti dimore storiche del territorio franciacortino. La manifestazione è organizzata dal Comune di Cazzago San Martino (provincia di Brescia) e dalla Pro Loco Comunale e gode del patrocinio di numerosi enti pubblici, fra i quali importanti ministeri, la Regione Lombardia, la Provincia di Brescia, la Camera di Commercio di Brescia, l'Unione Nazionale delle Pro Loco d'Italia (UNPLI) e la Presidenza della Repubblica.


Per segnalare manifestazioni a tema floreale scriveteci all'indirizzo
dilloconunfiore@iol.it